lunedì 30 giugno 2014

Tigridia pavonia

E anche giugno è quasi finito, l'estate è iniziata e sta piovendo praticamente tutti i giorni.
I miei dolori mi limitano molto nella cura dell'orto dei colori, l'orto è sommerso dalle erbacce, il giardino è trascuratissimo, i weekend servono completamente a ricaricare le energie fisiche della settimana e non resta più nulla disponibile per la cura dell'orto.

Mi sa che dovrò sospendere per un periodo coltivazioni e blog. A meno che non vi parli delle perenni che sopravvivono nonostante l'incuria o dei bulbi che pianto nei vasi intorno a casa.

A proposito di bulbi e vasi vi presento la Tigridia pavonia splendido fiore estivo proveniente dal Messico e naturalizzato in vaste aree del Sud America.


Da noi è coltivato come bulbosa estiva, fiorisce in vari colori dal rosso al giallo al rosa al crema ma caratteristica comune di quasi tutti i fiori è di avere la zona centrale a disegno maculato.
I fiori durano solo un giorno, dall'alba alle 5 del pomeriggio, ma da ogni bulbo germogliano più fiori quindi la fioritura si protrae per un buon periodo.


Ho fatto la prima conoscenza di questa splendida una 40na di anni fa quando i primissimi cataloghi di vendita per corrispondenza (credo Bakker o Stassen) fecero conoscere varietà assolutamente inusuali per i nostri giardini. Ora si trovano comunemente in molti garden, nei supermercati, e dai principali venditori di bulbi di qualità.
E' possibile la coltivazione in terra, ma i bulbi sono molto sensibili al gelo e in autunno vanno tolti e conservati all'asciutto per cui per me è molto più pratico coltivarli in vaso e portare al riparo il vaso in inverno.

6 commenti:

  1. mi pare di ricordare che l'avesse anche il nostro amico Paolone.
    E'sempre più dura stare dietro al giardino, io quest'anno ho messo pochissime cose nuove.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In più qui abbiamo pioggia praticamente tutti i giorni. Quasi quasi preferisco le estate secche almeno cresce meno erbaccia!

      Elimina
  2. Hai sempre bellissimi fiori!!! Buon luglio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Renata! Un abbraccio a te!

      Elimina
  3. Io mi prendo cura dei miei bulbi di Tigridia da tre anni, in tutto questo tempo sono cresciute unicamente foglie che già a metà della loro crescita iniziano a seccarsi partendo dalla punta. I fiori non sono mai spuntati :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri dopo tre anni è sbocciato il primo fiore! Che emozione! :)

      Elimina

Il vostro gradito commento comparirà dopo la moderazione per evitare troppo spam.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Potrebbe interessarti: