venerdì 15 novembre 2013

Nerine Rosa e Nerine Undulata.

S'è aperta completamente e pare un fuoco d'artificio!


E anche l'undulata non è niente male tutta aperta!


E col fresco ma senza gelo durano tantissimo.

Silvia Fogliato mi ha cercato la storia delle Nerine ed eccola qui:

 All'inizio dell'800, una nave partita dal Sud Africa con casse di bulbi della prima specie nota di Nerine (Nerine sarniensis) diretta in Olanda naufragò nei pressi di Guernsey (una delle Channel Islands). Le casse - vero dono del mare - arrivarono sulle coste e la loro coltivazione prosperò. In ricordo di questa storia il botanico Herbert le chiamò Nerine (altro nome delle Nereidi, le ninfe della spuma marina). Il nome comune inglese è Guersey lily, giglio di Gernsey.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie. Speriamo di farle sopravvivere quest'inverno...

      Elimina
  2. Ma le Nerine Ondulate sono date con resistenza fino a -15° E' vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me fuori son sempre morte...

      Elimina

Il vostro gradito commento comparirà dopo la moderazione per evitare troppo spam.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Potrebbe interessarti: