lunedì 20 marzo 2017

Clematis.

Tutti conoscono le Clematis, pochi apprezzano la fase che io adoro: i primi germogli di primavera!

Ho conosciuto le Clematis da bambino. Quando abitavo ancora a Torino, negli anni '60, mio papà che aveva la passione per le piante come me, aveva sul balcone di 2 metri quadri una quantità incredibile di fiori e piante.

Tra le altre c'erano due Clematis, una rossa e una blu, le faceva arrampicare sui fili che la mia mamma aveva messo per stendere i panni, con sua grande gioia.

Clematis
Quelle due Clematis mi rimasero nel cuore e da adulto mi sono preoccupato di cercarne anche per il mio giardino.

Ne ho qualcuna sparpagliata in compagnia delle rose rampicanti, ma alla fine le apprezzo pochissimo perchè vanno fiorire a metri di altezza, poi ne ho un paio in vaso che faccio crescere su grigliati metallici e mi regalano splendidi fiori molto grandi.

Una quindicina di giorni fa le ho potate.
La potatura delle Clematis mi mette sempre in dubbio di aver operato bene o meno perchè i tralci son talmente sottili e all'apparenza secchi che non so mai dove tagliare.

Lo stile di potatura dipende molto dalla varietà della pianta, nel sito http://clematis-westphal.de/ sul quale ho acquistato diverse Clematis di qualità eccezionale, vendono il catalogo nel quale sono indicate le tecniche di potatura suddivise per varietà. Trovo che, nonostante le mie carenze linguistiche, quel catalogo illustrato sia assolutamente un manuale perfetto per la coltivazione.


Clematis
Avessi più tempo da dedicare al giardino credo incrementerei volentieri la mia esile collezione.

1 commento:

  1. Io ne ho due in attesa di esser messe a dimora.

    RispondiElimina

Il vostro gradito commento comparirà dopo la moderazione per evitare troppo spam.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Potrebbe interessarti: